Swing (I racconti di Fabio)

31 Marzo 2008 - In: News dallo Staff

Scesi le scale mobili di corsa, le gambe piegate per abbassarmi il baricentro.

Spallai due vecchiette e una turista, senza voltarmi, suddividendo talvolta il passo per non perdere il tempo.

L'ultimo salto finì davanti alla porta scorrevole della metropolitana, che starnutì prima di ripartire.

Inarcai la schiena mordendomi nelle labbra un vaffanculo. Mentre andavo e venivo equilibrista sulla linea gialla, aspettando il treno successivo, tamburellavo nervoso un up-tempo sulla custodia, con la mano destra. L'altra snappava di nascosto in levare. I pensieri cominciarono a swingare sulle melodie che avrei improvvisato più tardi.

Porcaputtà

nalappuntamento tu dah-dah

erallesettemenunquarto tu dah

chisamò checcà zzod'o resò no

mi  fasol    refà     soldo  resol do

Poi la galleria mi alitò calda l'arrivo del treno. Evitai la ressa, per non farmi prendere dall'ansia. Come per  convincermi di non andare maledettamente di fretta. Tanto più che c'era posto. Poggiai la custodia sulle ginocchia, le mani incrociate alla custodia, il mento alle mani. E mi dondolavo, a tempo con il treno. E già. In treno deve essere nato il ragtime.

tu tum tu tù.         tu tum tu tù.        tu tum tu tù.

Questo sì che swinga alla grande.

continua a leggere...

 

 

€ 29

Canzone Personalizzata

Personalizza la canzone che preferisci con un nome e altri dettagli.

331 recensioni
Acolta e scegli
€ 99

Canzone a Testo libero

Regala una canzone dal testo unico, completamente personalizzabile.

235 recensioni
Inizia ora
€ 199

Canzone in Esclusiva

Partecipa alla creazione di un’opera d’arte: musica e parole scritte apposta per te.

127 recensioni
Scopri di più