Bolle (I racconti di Fabio)

03 Marzo 2008 - In: News dallo Staff

 

Ero nel parco, in uno di quei pomeriggi d'estate vissuti nell'attesa di partire per il mare.

Avevo corso i viali per ore, cercando invano di calpestare le macchie di sole che damascavano l'asfalto passando tra i rami e le foglie. Ci piombavo sopra all'improvviso, come per sorprenderle, ma quelle, coi riflessi pronti come solo luci ed ombre sanno avere, continuavano a sfuggire, e irriverenti mi saltavano sulle scarpe. Accettavo di buon grado la sconfitta che puntualmente mi infliggevano, ad ogni sfida che intentavo alla loro rapidità; alla fine era più importante che si ripetesse il prodigio della loro inafferrabilità, e quasi quasi se fossi riuscito a bloccarli, quei riccioli di sole mossi dal vento, ci sarei rimasto pure male. Poi il vento si fermò, non prima di aver portato una nuvoletta lieve nei paraggi, che come la mamma che sul più bello ti toglie i giocattoli e ti manda a nanna, fece sparire i disegni dorati dal selciato, e col fresco, mi consigliò di fermarmi, ché ero tutto sudato.

Con calma, mi sedetti ai piedi di un albero. Aspettai che il mio respiro e il battito cardiaco, accelerati dallo sforzo dei salti e dall'eccitazione dovuta al gioco, tornassero regolari, prima di passare al gioco successivo...

 

€ 29

Canzone Personalizzata

Personalizza la canzone che preferisci con un nome e altri dettagli.

331 recensioni
Acolta e scegli
€ 99

Canzone a Testo libero

Regala una canzone dal testo unico, completamente personalizzabile.

235 recensioni
Inizia ora
€ 199

Canzone in Esclusiva

Partecipa alla creazione di un’opera d’arte: musica e parole scritte apposta per te.

127 recensioni
Scopri di più