Segnala ad un amico aggiungi ai preferiti
 

 

 




 » Giugno 2017
 » Marzo 2017
 » Gennaio 2017
 » Dicembre 2016
 » Novembre 2016
 » Ottobre 2016
 » Settembre 2016
 » Agosto 2016
 » Luglio 2016
 » Giugno 2016
 » Maggio 2016
 » Aprile 2016
 » Marzo 2016
 » Febbraio 2016
 » Gennaio 2016
 » Dicembre 2015
 » Novembre 2015
 » Ottobre 2015
 » Agosto 2015
 » Luglio 2015
 » Giugno 2015
 » Maggio 2015
 » Aprile 2015
 » Marzo 2015
 » Febbraio 2015
 » Gennaio 2015
 » Dicembre 2014
 » Novembre 2014
 » Luglio 2014
 » Maggio 2014
 » Febbraio 2014
 » Gennaio 2014
 » Dicembre 2013
 » Novembre 2013
 » Ottobre 2013
 » Settembre 2013
 » Agosto 2013
 » Luglio 2013
 » Giugno 2013
 » Maggio 2013
 » Aprile 2013
 » Marzo 2013
 » Febbraio 2013
 » Gennaio 2013
 » Dicembre 2012
 » Novembre 2012
 » Ottobre 2012
 » Luglio 2012
 » Giugno 2012
 » Maggio 2012
 » Aprile 2012
 » Marzo 2012
 » Febbraio 2012
 » Gennaio 2012
 » Dicembre 2011
 » Ottobre 2011
 » Settembre 2011
 » Agosto 2011
 » Luglio 2011
 » Giugno 2011
 » Maggio 2011
 » Aprile 2011
 » Marzo 2011
 » Febbraio 2011
 » Gennaio 2011
 » Dicembre 2010
 » Novembre 2010
 » Ottobre 2010
 » Settembre 2010
 » Agosto 2010
 » Luglio 2010
 » Giugno 2010
 » Maggio 2010
 » Aprile 2010
 » Marzo 2010
 » Febbraio 2010
 » Gennaio 2010
 » Dicembre 2009
 » Novembre 2009
 » Ottobre 2009
 » Settembre 2009
 » Agosto 2009
 » Luglio 2009
 » Giugno 2009
 » Maggio 2009
 » Aprile 2009
 » Marzo 2009
 » Febbraio 2009
 » Gennaio 2009
 » Dicembre 2008
 » Novembre 2008
 » Ottobre 2008
 » Settembre 2008
 » Agosto 2008
 » Luglio 2008
 » Giugno 2008
 » Maggio 2008
 » Aprile 2008
 » Marzo 2008
 » Febbraio 2008



     
 

15
Lug
2012
"Vorrei dedicare questa canzone alla mia ragazza anzi alla mia futura sposa Elena, il 10 settembre ci sposiamo e in quell’occasione vorrei farle ascoltare ciò che provo per lei.
Vorrei farle rivivere in un flash la nostra storia. Da quando abbiamo parlato davanti alla cornetteria cominciando ad aprire il nostre cuore cominciando di fatto a frequentarci fino a quando gli ho regalato il braccialetto simbolo del nostro legame, dalla cena di fidanzamento fino al giorno del nostro matrimonio.
Volevo dirle che come la pioggia favorisce un buon raccolto così la sua compagnia accresce il mio amore, sentimento che cercherò di tutelare anche se delusioni e sofferenze proveranno ad annientarlo. Volevo ringraziarla per ogni giorno passato insieme e per ogni sorriso che mi regala...
Che la amo per la sua sincerità che non cambierei per nulla al mondo perché è la mia forza, perché mi aiuta a crescere, perche non sfocia mai in mancanza di rispetto o di onore, anche quando ascolta mille volte i miei discorsi.
Che la amo perché è una persona meravigliosa, la migliore che conosca, una persona di valore inestimabile, ed ecco perché non deve mollare mai di fronte alle avversità piccole o grandi che siano, perché ha sia le qualità che la tempra per superarle.
Volevo dirle che l’amo perché l’eternità insieme ha lei sarà una meravigliosa favola da vivere ed assaporare perché ogni giorno in cui mi sveglio vedendo il suo dolce visino è un buon giorno..."

Emanuele - Roma

Fabio - Ti amo Elena

  Nessun commento per questo articolo.