Segnala ad un amico aggiungi ai preferiti
 

 

 




 » Giugno 2017
 » Marzo 2017
 » Gennaio 2017
 » Dicembre 2016
 » Novembre 2016
 » Ottobre 2016
 » Settembre 2016
 » Agosto 2016
 » Luglio 2016
 » Giugno 2016
 » Maggio 2016
 » Aprile 2016
 » Marzo 2016
 » Febbraio 2016
 » Gennaio 2016
 » Dicembre 2015
 » Novembre 2015
 » Ottobre 2015
 » Agosto 2015
 » Luglio 2015
 » Giugno 2015
 » Maggio 2015
 » Aprile 2015
 » Marzo 2015
 » Febbraio 2015
 » Gennaio 2015
 » Dicembre 2014
 » Novembre 2014
 » Luglio 2014
 » Maggio 2014
 » Febbraio 2014
 » Gennaio 2014
 » Dicembre 2013
 » Novembre 2013
 » Ottobre 2013
 » Settembre 2013
 » Agosto 2013
 » Luglio 2013
 » Giugno 2013
 » Maggio 2013
 » Aprile 2013
 » Marzo 2013
 » Febbraio 2013
 » Gennaio 2013
 » Dicembre 2012
 » Novembre 2012
 » Ottobre 2012
 » Luglio 2012
 » Giugno 2012
 » Maggio 2012
 » Aprile 2012
 » Marzo 2012
 » Febbraio 2012
 » Gennaio 2012
 » Dicembre 2011
 » Ottobre 2011
 » Settembre 2011
 » Agosto 2011
 » Luglio 2011
 » Giugno 2011
 » Maggio 2011
 » Aprile 2011
 » Marzo 2011
 » Febbraio 2011
 » Gennaio 2011
 » Dicembre 2010
 » Novembre 2010
 » Ottobre 2010
 » Settembre 2010
 » Agosto 2010
 » Luglio 2010
 » Giugno 2010
 » Maggio 2010
 » Aprile 2010
 » Marzo 2010
 » Febbraio 2010
 » Gennaio 2010
 » Dicembre 2009
 » Novembre 2009
 » Ottobre 2009
 » Settembre 2009
 » Agosto 2009
 » Luglio 2009
 » Giugno 2009
 » Maggio 2009
 » Aprile 2009
 » Marzo 2009
 » Febbraio 2009
 » Gennaio 2009
 » Dicembre 2008
 » Novembre 2008
 » Ottobre 2008
 » Settembre 2008
 » Agosto 2008
 » Luglio 2008
 » Giugno 2008
 » Maggio 2008
 » Aprile 2008
 » Marzo 2008
 » Febbraio 2008



     
 

23
Dic
2011
Marco è un imprenditore Italiano, di quelli veri; di quelli per cui "impresa" non significa soltanto guadagno, ma significa soprattutto accettare le sfide con il mondo e con sé stessi, creare ricchezza, valorizzare il talento, prendersi le proprie responsabilità, professionali ma soprattutto sociali, prima ancora delle soddisfazioni.

Per questo, ogni anno a Natale organizza una festa per i suoi dipendenti, in cui è lui stesso in prima persona a fare da animatore, diventando, più o meno consapevolmente, motivatore e collante di un gruppo di persone che, grazie a lui e alla sua passione, si sentono una squadra, e in fondo, anche un po' una famiglia. 

Per la cena di quest'anno, Marco ha deciso di realizzare non una, ma tre Canzoni su Misura, con le quali ha voluto divertire e dire grazie a tutti i suoi collaboratori, dal gruppo di ragazze del suo ufficio Contabilità ai venditori, agli "esterni" della ditta di logistica da lui stesso fondata e affidata al più giovane dei suoi venditori.

Noi ringraziamo Marco, che ci ha permesso di raccontare la sua storia, di scrivere tre belle canzoni e in questa maniera ci ha permesso di venire a contatto con una realtà che, una volta tanto, ci ha reso orgogliosi di vivere nel nostro paese.

Fabio - Grazie a voi


[mediaplayer2]

[mediaplayer3]


  Nessun commento per questo articolo.